In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player

Powered by RS Web Solutions

Login

Home

PostHeaderIcon Accademia delle Idee

auguri
 
IMG-20150502-WA0001
 

Sarà una giornata particolare quella del Primo Maggio nel quartiere di Colli Aniene, dove Roma per Liga ha organizzato, insieme all’Associazione Ricreativa Culturale Er Gazebo e con il contributo di numerosi sponsor, il primo evento musicale locale.

A far risuonare le note di Ligabue, delle sue canzoni, dei suoi successi di ogni tempo, saranno, allora, i Fandango, una delle cover storiche della Capitale, che da 11 anni, ormai, porta i successi del cantautore emiliano in giro per il Paese.

intL’organizzazione della giornata prevede anche una lotteria, con la possibilità di vincere premi importanti e poi molto altro ancora, che sarà possibile scoprire solo partecipando.

Promotore dell’iniziativa, nonché fondatore del gruppo di Roma per Liga, Claudio La Medica. Sono mesi, ormai, che stiamo parlando con lui di quest’evento e che seguiamo l’impegno messo nel costruire una giornata così articolata e che sarà, sicuramente, densa di emozioni, oltre che di ottima musica.

 

L’appuntamento è, perciò, per tutti al Parco Nuovo Auspicio; l’ingresso è  libero. L’evento è su facebook, ma se volete saperne di più vi invitiamo ad iscrivervi alla pagina di Roma per Liga, così da non perdere nulla su quanto questo gruppo sta costruendo, un giorno dopo l’altro…

 

La settimana a volte è ansiogena, almeno per me che sono un’ansiosa cronica. E pure un’inquieta. E quindi? E quindi molto spesso ho bisogno di evasione. Di allontanarmi dall città. Vivo a Roma. Roma è bellissima. Roma è anche un gran casino. Le ore per andare al lavoro, le ore per tornare a casa. Gli scioperi dei mezzi ti fanno diventare scema. E il sabato o la domenica ho voglia di piccole fughe.

La mia ultima fuga è stato un bellissimo weekend con il mio compagno a Orvieto. Roma-Orvieto con il treno costa veramente pochissimo e in un’ora e mezza circa ci siete!

Beh che dirvi… arriviamo di venerdì sera, un po’ stanchini dopo il lavoro. Saliamo con la funicolare ed eccoci lì, nella deliziosa via centrale. Il buio era calato, la brezza di questo strano novembre lievemente pungente ci solleticava le guance, i lampioncini accesi. La luce fioca ci ha accompagnato fino al nostro piccolo hotel. Una stanzetta graziosa, calda e accogliente.

Doccia veloce, cambio di vestiti e via! Di nuovo tra le viuzze… ci siamo immersi nella piccola cittadina, abbiamo vagato e curiosato in cerca di una buona enoteca e di un buon ristorante. Graziosi, economici, con una calda atmosfera. E li abbiamo trovati.

Aperitivo: bicchiere di vino rosso con bruschettine con olio umbro e pomodori secchi. A seguire cenetta deliziosa…. antipasti misti della zona, carbonara con tartufo grattuggiato, filetto alla contadina e fagioli all’olio. Per concludere una fragrante crostata alle noci… il tutto con un rosso “Vipra Rossa”.

Insomma, perdetevi. Gustate. Camminate. Capiterete in vedute panoramiche suggestive della campagna umbra, in viste sui tetti della città, nella meravigliosa piazza del Duomo (una sorpresa per gli occhi… continuerete a scattare foto e vi sembrerà che non bastino mai!!). Vi imbatterete in ristorantini che stuzzicheranno il vostro appetito e, in mezzo a tutta questa meraviglia, chiacchererete e riderete e vi meraviglierete di quanto state vivendo.

Hotel: Hotel del Corso, Orvieto

 

Ristorante: La Palomba, Orvieto

 
Altri articoli...

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 44

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di richieste terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.cookie policy.